Serie B Maschile - Handball Messina supera la Pgs Villaurea Palermo e conquista la vetta della classifica

15.01.2017 19:08

Handball Messina-Pgs Villaurea Palermo 35-28 (p.t. 17-12)
Handball Messina: Catalin, Carubia 3, Duca 3, Costarella 6, Abbate 4, Minissale 5, Zaia 3, Puleio, Barbarello 2, Parisio 6, De Domenico P. 1, Miduri 1, D’Arrigo A. 1, Balsamo. All. Tommaso D’Arrigo.
Pgs Villaurea Palermo: Ciprì, D’Arpa 6, Gargano S. 2, La Perna 1, Parrino 1, Priolo 5, Restivo 3, Tumminello 1, Gucciardi, Trapani 2, Ganci 1, Rosciglione 1, Gargano A.,  Scaiena 5. All. Rosario Calà.
Arbitri: Cannata e Bonvegna.

---
Grazie al convincente successo sulla Pgs Villaurea Palermo la formazione maschile dell’Handball Messina ottiene i tre punti necessari per superare l’Haenna e insidiarsi, temporaneamente, in vetta alla classifica del torneo di Serie B Regionale.
La quinta vittoria consecutiva del “sette” peloritano è frutto di un match condotto dall’inizio alla fine con la giusta intensità, sempre avanti nel punteggio anche quando la formazione avversaria ha spinto il piede sull’acceleratore per cercare di ridurre lo svantaggio. Il +5 maturato nella prima frazione di gioco è stato tranquillamente gestito anche nella seconda parte del confronto, durante la quale Tommaso D’Arrigo ha avuto la possibilità di regalare minutaggio anche ai giovani  della panchina. Da registrare, a tal proposito, la presenza nel tabellino dei marcatori di Natale Miduri e Alessandro D’Arrigo, con i due classe 2003 autori di una rete a testa. Nel 35-28 finale buone indicazioni anche dai rientranti Catalin e Minissale, con Marco Parisio e Francesco Costarella top scorer dell’incontro (in compagnia di Giuseppe D’Arpa della Pgs Villaurea) con sei marcature.
Per l’Handball Messina si apre adesso un vero e proprio ciclo di ferro, con la squadra del presidente Enzo Marino che nelle prossime tre gare dovrà affrontare rispettivamente Girgenti, Handball Club Mascalucia e Haenna. Le insidie sono quindi dietro l’angolo e a tenere alta la concentrazione ci pensa Tommaso D’Arrigo: “Prendiamo questi tre punti e la temporanea prima posizione in classifica come un incentivo per far meglio. Rientrare in campo dopo la lunga sosta non era facile, ma credo che la nostra prestazione sia stata abbastanza positiva. Dobbiamo continuare a lavorare con grande intensità – conclude il tecnico dell’Handball Messina - perché il cammino è ancora lungo e ogni settimana troveremo davanti un avversario che proverà a farci cadere”.

 

Per la pubblicità scrivere a

info@messinaflash.it

Archi vio articoli