Serie B Maschile - Debutto casalingo con vittoria per l’Handball Messina

13.11.2016 20:59

Handball Messina-Nova Audax Caltanissetta 33-22 (p.t. 16-10)  
Handball Messina: Lombardo, Abbate 7, Costarella 8, Duca 2, Parisio 4, Carubia 3, Minissale 3, Catalin, Zaia 3, De Domenico P. 1, D’Arrigo A., Zagarella, De Salvo E., Freni 2. All. Tommaso D’Arrigo.
Nova Audax Caltanissetta: Biasco F. 2, Melfa 3, Messana, Sotgia, Biasco A. 6, Fiorito 1, Gangi 4, Lo Guasto, Mangiavillano 1, Khedhri, Castronovo, Contino 2, Lo Guasto, Salvaggio 3. All. Vincenzo Picone.
Arbitri: Cannata e Bonvegna
.

---
Nel secondo turno del torneo di Serie B Regionale di pallamano maschile, l’Handball Messina ottiene il primo successo stagionale e riscatta la sconfitta del match d’esordio in casa dell’Haenna. Al “PalaMili” la squadra di Tommaso D’Arrigo liquida senza eccessive sofferenze il “sette” della Nova Audax Caltanissetta, grazie a una gara attenta in fase difensiva e giocata con la dovuta aggressività nella metà campo avversaria.
Dopo il temporaneo vantaggio per gli ospiti siglato da Gangi, Carubia e compagni iniziano a proporre il loro gioco, con il punteggio che prende già dai primi minuti una piega favorevole alla squadra peloritana. Si va al riposo con l’Handball Messina sopra di sei lunghezze (16-10), anche grazie agli interventi decisivi del giovanissimo Alberto Lombardo (classe 2000).
Nella prima parte della ripresa la Nova Audax spinge sull’acceleratore per provare a recuperare il gap, ma l’Handball Messina riesce a mantenere un buon margine di vantaggio e col passare dei minuti va a legittimare il successo. Mister D’Arrigo ne approfitta, quindi, per dare spazio e minutaggio ai tanti giovani presenti in panchina e far rifiatare gli esperti Minissale, Carubia e Parisio. Nel 33-22 finale per l’Handball Messina ottimo bottino di reti per Abbate e Costarella, autori rispettivamente di 7 e 8 marcature.
A fine gara Tommaso D’Arrigo è soddisfatto sia per la vittoria che per il gioco espresso dai suoi ragazzi: “Abbiamo riscattato in modo brillante la sconfitta di Enna e, al di là dei tre punti ottenuti, sono contento soprattutto per come sia arrivata questa vittoria. Molto bene sia in fase difensiva che in attacco, ampio turn-over e delle buone indicazioni da parte di tutta la squadra. Siamo ancora all’inizio, il campionato è molto lungo e in settimana chiederò ai ragazzi di continuare a lavorare con intensità, anche perché sabato prossimo avremo un match tutt’altro che agevole in casa dello Scicli”.

Per la pubblicità scrivere a

info@messinaflash.it

Archi vio articoli