Seconda Divisione Femminile. Veressenze Messina passa a Salerno e si gode il primato solitario

08.02.2017 15:37

Onmic Salerno – Veressenze Messina  15-28 (p.t. 8-13)
Onmic Salerno: Biraglia 3, Stellato, De Somma 3, De Stefano, Fabbo, Sammartino V., De Santis 4, Sansò, Mucci, Sanader, Lauretti 3, Sammartino C.,  Casale 2. All. Adele De Santis.
Veressenze Messina: Musumeci, Truscello 8, Prisa 9, Tandurella 1, Rizzo G. 2, Nieswand 3, Chillè, Braccini, Rossello 3, D’Addeo 1, Miduri A., Rizzo M. 1, Duca. All. Tommaso D’Arrigo.
Arbitri: Mastromattei e Panno.
---

Difficilmente i numeri mentono e quando una squadra ha miglior attacco (140 reti) e miglior difesa del campionato (86 reti) il primato in classifica diventa una logica conseguenza. Nel torneo di 2^ Divisione Nazionale Femminile (Girone D), la Veressenze Messina sbanca il campo dell’Onmic Salerno, ottiene il quarto successo consecutivo e lascia alle proprie spalle tutto il gruppo delle inseguitrici.

Il cammino per ottenere il pass utile verso i play-off promozione è ancora lungo, ma l’ottima prestazione sfoderata da Chillè e compagne in terra campana dà le giuste conferme a mister D’Arrigo sul potenziale della propria squadra.

Dopo il vantaggio iniziale dell’Onmic Salerno, la Veressenze ha preso letteralmente in mano il pallino del gioco e chiuso la prima frazione avanti di cinque lunghezze (8-13). Nella ripresa, il “sette” peloritano ha consolidato il proprio vantaggio, chiudendo con un +13 (15-28) che non lascia alcun dubbio sul successo finale. Esordio ok per i neo acquisti Rossella Porrello e Roberta D’Addeo. Nel tabellino dei marcatori spiccano i nomi di Giusi Prisa e Denise Truscello, autrici rispettivamente di 9 e 8 reti.

Veressenze Messina
 

 

Per la pubblicità scrivere a

info@messinaflash.it

Archi vio articoli