Seconda Divisione. Denise Truscello e un cuore che batte per la pallamano

27.03.2017 19:50

Una passione nata in tenera età per l’ala dell’Handball Messina e oggi condivisa con il proprio compagno

La passione per la pallamano di Denise Truscello è sbocciata in tenera età, ai tempi della scuola, e da allora si è andata consolidando nel tempo, giorno dopo giorno. Nel mezzo, tante soddisfazioni raccolte calcando i parquet dei vari campionati nazionali e quelle che vuole continuare a prendersi con la maglia della Veressenze Messina. Il primato nel girone D del torneo di 2^ Divisione Nazionale del sodalizio presieduto da Vincenzo Marino porta anche la sua firma.
Denise, come hai scoperto la pallamano e quali sono i ricordi più belli che ti porti dietro?
''Tutto è iniziato alle scuole medie con la professoressa Piera Enea, che tanto ha dato a questa città in termini di vivaio. Ho iniziato quindi grazie a lei nella Messana, vestendo quella maglia per circa 10 anni. Ho un ricordo bellissimo legato alle giovanili, perché con le mie compagne abbiamo vinto il campionato regionale approdando alle finali nazionali. L’emozione più forte la mia convocazione in nazionale, in occasione delle qualificazioni ai mondiali Under 18. Esperienza fantastica, che mi ha aiutato a maturare molto in termini di sacrificio sportivo e sana competizione''.
Sai dirci quale è stata la partita più difficile da affrontare di questa prima fase della stagione?
'
'Più che difficile la definirei "gran bella partita" e mi riferisco al recente incontro col Fondi, dove a pochi minuti dalla fine la squadra laziale era sopra di un gol. Abbiamo dimostrato di essere  molto unite e, lottando insieme fino al fischio finale della sirena, siamo riuscite a ottenere una vittoria che considero veramente figlia della forza del gruppo. Devo dire che un grosso merito va al nostro allenatore, Tommaso D’Arrigo. E' davvero difficile gestire una squadra femminile, soprattutto perché composta da ragazze di ogni età e con aspetti caratteriali molto diversi. L’impegno, la dedizione e la grande carica che il mister sa trasmetterci deve essere da esempio per tutte noi''.
Parliamo del tuo rapporto con l'Handball Messina, come ti stai trovando in questa società giovane ma ambiziosa?
''Credo che nello sport, come nella vita in generale, non si possa andare sempre d’accordo con tutti, ma il bello di questa squadra, o meglio quello che cerchiamo di trasmettere soprattutto alle più giovani, è che bisogna comunque trovare i giusti compromessi per far sì che quello che è un obiettivo diventi conquista. Ci alleniamo ormai da anni insieme e ci conosciamo bene, quindi ognuna di noi sta maturando in funzione dell’obiettivo comune. Lavoriamo costantemente per eliminare i nostri difetti e la riprova di questo credo sia data proprio dalla vittoria con il Fondi, dove non ha vinto il singolo ma il gruppo''.
L'obiettivo adesso diventa mantenere il primato anche dopo la fase ad orologio, che vuol dire accesso al concentramento finale per la promozione. Quali sono le partite da non sbagliare?
''Scendiamo in campo per vincere contro tutti e fare vedere la nostra pallamano indipendentemente da chi incontriamo. Credo che la miglior difesa e il miglior attacco, quindi il primo posto, ci mettono in condizioni di essere temute. Certamente non possiamo sottovalutare o sopravvalutare nessuno, perché in questa fase è chiaro che tutte le squadre avranno voglia di vincere''.
Oltre a giocare a pallamano, cosa fa Denise Truscello nella vita?
“Fortunatamente faccio un lavoro che mi permette di allenarmi e di partire in trasferta con la squadra in tranquillità. Sono una consulente di Poste Italiane e lavoro dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 17. Ho un compagno che pratica il mio stesso sport, il capitano della maschile Olindo Carubia, quindi condividiamo la stessa passione. In merito a questa domanda relativa alla conciliazione dei vari impegni ci tengo ad elogiare soprattutto le mie compagne Giusi Prisa, Rosaria Musumeci e il capitano Luisa Chillè, che non hanno saltato un solo allenamento. Ultimamente, insieme al lavoro e alla pallamano, mi dedico anche ai preparativi dell’ormai imminente matrimonio di mia sorella, che si sposerà il 16 giugno. Colgo l’occasione per farle pubblicamente tanti auguri''.

Denise Truscello

MESSINA FLASH

Per la pubblicità scrivere a

info@messinaflash.it

Archi vio articoli